Borsa: in crescita i beni di consumo

Borsa: in crescita i beni di consumo

Borsa: in crescita i beni di consumo

L’andamento dell’economia mondiale è influenzato da un clima di sfiducia generale determinato non solo da fattori strettamente economici ma anche dal panorama politico. La diatriba commerciale tra America e Cina, così come lo scontro tra Trump e i democratici sulla questione emigrazione, influenzano e non poco l’andamento della Borsa.

E’ il Giappone, invece, l’unico paese sviluppato a far registrare un’economia in crescita, anche se ancora debole. Pesano, invece, sull’economia europea la leggera flessione della crescita della Germania e la Brexit.

Tuttavia dati positivi provengono dai beni di consumo e in particolare da alcuni comparti, con un aumento dei beni di lusso e sostenibili.

Andamento beni di consumo: Borsa e dati Istat

Se non è possibile parlare di una situazione positiva in maniera stabile, nella prima parte del 2019, si evidenzia una crescita dei beni di consumo.

Secondo i dati Istat, i beni di consumo si caratterizzano per un aumento del +4,7% con un trend positivo per alcuni settori, come il tessile e l’abbigliamento. Inoltre, secondo i dati Istat sul commercio estero extra EU, si regista un andamento positivo anche per le esportazioni, con un aumento su base annua del +7,8%.

L’incremento è così distribuito:

  • +23,5% per beni non durevoli (alimenti, materie prime, ecc.);
  • +6,5% per beni di consumo durevoli (abiti, auto, elettrodomestici, ecc.);
  • +5,5 per beni intermedi (impiegati nei cicli produttivi di altri beni).

Per l’Italia, anche la Borsa ha registrato un andamento in rialzo per i beni di consumo italiani.

Beni di lusso e sostenibilità

Tra i beni di consumo che fanno registrare una crescita elevata e costante, troviamo quelli di lusso. Secondo la ricerca condotta da Altagamma, Fondazione impegnata nella crescita dei settori più rappresentativi del Made in Italy, il Personal Luxury è cresciuto del +6%. Inoltre è la Cina a trainare il settore lusso.

Tale incremento, ancora, è destinato ad aumentare e diventare stabile sul lungo periodo. In particolare i settori con la maggiore crescita sono:

  • Calzature e borse (+7%);
  • Cosmetica e profumi (+5%);
  • Gioielli e orologi (+4%).

Accanto ai beni di lusso, si registra un aumento anche dei beni di consumo sostenibili. Questi, stando alla ricerca condotta dal Centre for Sustainable Business della Nyu Stern, trascina la crescita dell’intero comparto dei beni confezionati (50%).

Tra i prodotti etichettati come sostenibili, l’aumento più alto è registrato per gli alimenti (caffè, latte, yogurt, succhi di frutta, ecc.).

Inoltre è da considerare che il futuro sarà sempre più caratterizzato da investimenti sostenibili che influenzeranno anche l’andamento della Borsa a livello mondiale. Questo perché il tema della sostenibilità è sempre più presente e alle aziende, sia pubbliche che private, è richiesto un maggiore impegno in tal senso.

Comments are closed.